grazie

Cari amici vi scrivo…

Foto da Wikipedia.

Riportiamo di seguito la lettera che il regista Giulio Base indirizza a tutti coloro che, tra Varese e il Verbano, hanno in vari modi partecipato alle riprese de Il pretore:

Carissimi amici,

l’esperienza del film IL PRETORE, al di là dell’accoglienza di critica e di pubblico che avrà (e che ovviamente speriamo essere fortunata), rimarrà per me indimenticabileDal primo momento ho ritenuto un privilegio poter raccontare per immagini delle pagine di letteratura così alte come quelle che scrive Piero Chiara nei suoi romanzi. 

Voi tutti poi, con l’amore e la dedizione che avete dedicato al nostro lavoro comune, avete testimoniato un tale attaccamento a questo romanzo, a questo progetto, a questo film, da farmi sentire ancor più l’onore per ciò che stavo facendo, aumentando ancor più il mio naturale senso del dovere di fare un buon lavoro. Tornando con la mente ai vivaci giorni delle riprese, che rimangono i giorni magici della lavorazione di un film, ripenso a tutti voi sempre col sorriso. L’attenzione, la buona volontà, l’educazione, l’accortezza, il rispetto, la riservatezza, l’energia positiva, non smetterei mai di elencare le cose positive che avete portato sul set. Nel corso di questi mesi in cui ho continuato la mia opera (al montaggio, alle musiche, al mix, eccetera) ripensavo a tutti voi sempre con grandissimo affetto. Ecco perché mi è nata una spontanea voglia nel cuore di scrivervi questa lettera: per ringraziarvi.

Ovviamente non aspettatevi che tutte le scene, tutte le inquadrature, tutte le battute che abbiamo girato siano rimaste nel film. Come forse molti di voi sapranno, nel montaggio definitivo va solo una parte di quello che si è costruito sul set con tanta fatica. Qualcuno di voi si vedrà di più, altri di meno, qualcuno forse in primo piano, qualcuno sullo sfondo, ma avendovi conosciuto bene, so che nessuno avrà smanie di protagonismo o di primadonnismo. Tutti abbiamo lavorato per il bene del film. Proprio come in una squadra ognuno lavora, corre e suda per il risultato, non importa chi fa goal.

Vi mando un grande, un grandissimo abbraccio, sarò felice di rivedere tutti quelli che parteciperanno all’anteprima di Varese.

Grazie grazie grazie, porterò sempre nel cuore voi e i bellissimi luoghi dove vivete e di cui mi sono innamorato.

Giulio Base

Annunci